Carrer Renzo: tragicamente scomparso il 5 giugno 2010 ha una sua storia romantica.

Renzo Carrer nel circuito di TrevisoRenzo Carrer ha perso la vita, il 05 Giugno 2010, il giorno successivo avrebbe compiuto 75 anni. E perito a seguito di un incedente sulla strada del Bondone, che lui conosceva bene anche per averla percorsa, all’inizio della sua carriera di pilota, per la mitica «Trento-Bondone» e tante altre volte in seguito, quel pomeriggio quella stessa strada è stata fatale a Renzo Carrer, che alla guida della sua Honda Vr750 si è scontrato con una macchina all’inizio della salita che porta alla cima del Bondone (Trento); era in compagnia di un gruppo di motociclisti veneti.

Renzo Carrer è stato pilota negli anni ’60/-’70, uno dei tanti “patiti” di corse in moto, prima motocrossista poi nella velocità, senza eccellere particolarmente pur essendo animato da grande passione e … o risorse economiche. Piace ricordare che nel 1974 si propose per acquistare la 250cc di Giuseppe Elementi, che entrato nel Team Bimota aveva messo in vendita la sua vetusta moto.

Fece un affare “Kocis” che spunto un prezzo insperato mentendo a frutto i primi importanti risultati conquistati con la Bimota YB1. Renzo era un giovane che affascinato dai “campioni” e quella moto parve dargli il segno di un mondo che poteva aprirsi anche a lui. In realtà resto un onesto praticante dei paddock italiani, sempre serio, amabile ed appassionato. Apprendere della sua tracica scomparsa, anche se a distanza di anni, addolora

Comments are closed.