Luca Niero: vittima “invisibile” di un incidente capitato sulla pista toscana.

Luca Niero perì il 20 Settembre 1998, un decesso causato per le conseguenze di una caduta alla curva Pelagio, capitata nel 1 ° giro di 5 ° round del Campionato Italiano Superbike sulla pista del Mugello. Dopo la caduta si alzò in piedi incolume, ma fu investito, mentre stava cercando di allontanarsi dalla pista, da due piloti che stavano sopraggiungendo: Mauro Gerbaudo e Roberto Mozzanti.
Niero sostenuta gravi alla testa e lesioni al torace. Un medico e un mezzo di soccorso si precipitò al punto della pista dove è avvenuto l’incidente, e rapidamente ha assistito il pilota, ma è morto mezz’ora dopo. Gerbaudo è rimasto illeso Mazzanti avendo sostenuto una clavicola rotta.  Niero, aveva 32 anni, era un pilota amatoriale iscritto nella classe Superbike, correva in sella ad una Kawasaki privata 750. Per la gara si era qualificato al 20esima posizione. La gara fu fermata e sospesa e la Supersport che seguiva fu annullata 

Comments are closed.