Guido Paci: volava in pista e nel cielo (aviatore)

Guido Paci, pilota due volte, della moto e dell’aeronautica Militare, ha perso la vita durante la seconda manche delle 200 Miglia il 10 Aprile 1983. L’incidente si è verificato al a quarto giro, nell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola, mentre lottava per il secondo posto ha perso il controllo della sua Honda al curvone “Villeneuve”, purtroppo ad altissima velocità è finito contro le balle di paglia messe a protezione del guardrail. Si è fermata così la corsa terrena di Guido, in un “tempio” della velocità affollato da 80.000 appassionati ammutoliti. Lo conoscevo ed il suo ricordo il tempo lo ha solo leggermente offuscato, non cancellato perché un ragazzo come lui è indimenticabile.

Comments are closed.